QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 9° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 06 dicembre 2016

Attualità mercoledì 20 gennaio 2016 ore 09:18

Fusioni, che fare? Il nodo del Pd regionale

Dopo il via libera della Giunta regionale alla proposta di fusione dei comuni del basso Casentino una nota del PD regionale spinge in altra direzione

BIBBIENA — Martedì la Giunta regionale ha dato il via libera al referendum per la fusione tra Castel Focognano, Chiusi della Verna e Chitignano secondo la delibera dei Consigli comunali dei tre comuni. In base all’iter dei lavori, la delibera passerà a breve all’analisi dell’aula del Consiglio regionale per il voto decisivo.

In serata però arriva la nota del PD regionale che invece sembra spingere su un’altra ipotesi, quella del referendum tra Bibbiena, Ortignano-Raggiolo e Chiusi della Verna secondo la proposta di iniziativa popolare correllata dalla raccolta firme.

“Sappiamo che i cittadini di quell’area hanno dato una indicazione diversa sui comuni da fondere – hanno dichiarato Marras, Mazzeo e Giuliani – raccogliendo oltre 2mila firme per chiedere che a unirsi siano Chiusi della Verna, Bibbiena e Ortignano. La scelta della delibera di giunta era un atto dovuto ma ora aspettiamo il completamento dell’iter di verifica delle firme raccolte dalla cittadinanza. Una volta che la proposta di legge popolare arriverà in commissione decideremo poi la strada migliore da seguire ma, come detto, per quello che ci riguarda riteniamo che il percorso da privilegiare sia quello che parte dal basso".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità