QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 23°30° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
domenica 26 giugno 2016

Politica mercoledì 27 gennaio 2016 ore 11:20

Fusioni in libertà, ogni giorno una nuova

Si rincorrono le proposte di fusioni tra i Comuni, ogni giorno una nuova, spesso in contraddizione rispetto a quanto detto il giorno precedente

BIBBIENA — Momento difficile per la politica casentinese incagliata sul tema delle fusioni tra Comuni. Perchè non passa giorno senza che qualcuno tiri fuori dal cilindro una proposta nuova. 

Ultima in ordine cronologico la proposta della fusione cosidetta "a sei" arrivata dal sindaco di Talla Eleonora Ducci, da sempre alfiere del no alle fusioni e del valore dei municipi. Ducci è passata dal rifiutare tutte le proposte a invocare una specie di Comune unico del Casentino. Posizione che, a quanto pare, ha fatto adirare anche i suoi consiglieri comunali ed il Pd che con una nota hanno stigmatizzato il cambio di posizione del primo cittadino.

Insomma mentre i cittadini si sono persi sui numeri dei Comuni da fondere (2-3-4-5-6-?), alcuni amministratori locali si posizionano e si riposizionano sullo scacchiere della politica. Appare evidente la mancanza di una strategia collettiva (non semplice da raccordare) ma anche, in molti casi, di una qualche coerenza tra una giornata e l'altra. 

L'unico punto certo è che ormai tutti sembrano d'accordo sulle fusioni, ma è sul "quali" che nascono le differenze in una girandola di dichiarazioni e rilanci.

Nessuno sembra trovare il bandolo della matassa di questo "risiko casentinese" che adesso il Consiglio Regionale dovrà provare a risolvere distrincandosi tra quattro proposte di fusione diverse. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cultura

Spettacoli