QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 16°26° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 26 agosto 2016

Politica venerdì 04 marzo 2016 ore 14:55

La Regione esamina le fusioni in Casentino

Martedì prossimo la prima commissione del Consiglio regionale si riunirà con all’ordine del giorno la discussione sulle fusioni dei comuni casentinesi

BIBBIENA — Sono due, per ora, le ipotesi sul tavolo dei Consiglieri: la prima, è la fusione dei comuni di Chiusi della Verna, Chitignano e Castel Focognano, promossa dai sindaci del territorio, mentre la seconda è la fusione dei comuni di Bibbiena, Chiusi della Verna ed Ortignano Raggiolo per iniziativa popolare, promossa da un comitato di cittadini. 

Per ora sono previste soltanto le audizioni dei sindaci e del comitato promotore della proposta di Legge di iniziativa popolare.

Sul tema interviene la Lega Nord che benedice la proposta di Llgge di iniziativa popolare, come annuncia il consigliere regionale Marco Casucci, espressione del territorio provinciale di Arezzo. “Terremmo una posizione coerente con i nostri principi di democrazia, e cioè che debbano essere i territori a decidere direttamente del loro destino. Se i cittadini vengono ben informati, sanno fare bene da soli i propri interessi, senza bisogno che gli illuminati del PD impongano scelte calate dall’alto", afferma Casucci. 

"Martedì proporremo di privilegiare la proposta di legge di iniziativa popolare - continua il leghista - e di fermare l’iter dell’altra in attesa di conoscere l’esito della volontà dei cittadini dei comuni più rappresentativi”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità