QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 19°25° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
lunedì 24 luglio 2017

Attualità mercoledì 17 maggio 2017 ore 19:15

Che festa per il Giro d'Italia

Un vero bagno di folla quello che ha atteso il Giro d'Italia al passaggio in terra casentinese verso l'arrivo di Bagno Romagna

PRATOVECCHIO - STIA — Alla fine ha vinto Omar Fraile. Lo scalatore spagnolo è stato in fuga tutto il giorno e dopo aver conquistato i gran premi della montagna della Calla, di passo del Carnaio e del Monte Fumaiolo si è aggiudicato anche lo sprint finale sul traguardo di Bagno di Romagna

Ma la festa, quella vera, era a bordo strada. Un bagno di folla ha atteso il passaggio del gruppo proveniente da Firenze via passo della Consuma. Pratovecchio e Stia erano colmi di persone lungo la strada, nei balconi e nei punti più panoramici per godersi lo spettacolo del passaggio della carovana rosa e dei mezzi che anticipano i corridori con musiche, colori e animazioni.

Il gruppo è arrivato in Casentino già esploso e diviso in tanti tronconi dopo gli scatti che si sono susseguiti sul passo della Consuma. Un passaggio rapido ma bello che ha portato una giornata di calore nella vallata. Sulle strade c'erano le scuole e addirittura gli anziani della Rsa di Stia. Insomma tutto il paese. Appuntamento alla prossima volta, magari con l'arrivo di tappa.

La giornata è stata l’occasione per onorare la memoria di Gino Bartali, a cui era intitolata la tappa, con molte celebrazioni e un minuto di silenzio prima della partenza da Firenze.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca