comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 20°26° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Attualità martedì 23 giugno 2020 ore 15:28

Mense e pulizie, la mobilitazione dei lavoratori

Foto Archivio

Tre mesi senza reddito. Cassa integrazione non percepita o già finita e prossimi alla sospensione estiva dei contratti, inizia la rivolta del settore



AREZZO — Fissata per domani, dalle 9,30 alle 12,30, davanti alla Prefettura la mobilitazione nazionale dei lavoratori di mense e pulizie scolastiche e aziendali. 

Fisascat Cisl stanno chiedendo ai datori di lavoro la Fis ordinaria ovvero il Fondo Integrativo Salariale che va a coprire anche quelle aziende che non rientrato nel campo dell’applicazione della cassa integrazione ordinaria e straordinaria. Oltre a misure di intervento di sostegno immediato, le OO.SS. chiedono anche garanzie in merito alla ripristino dei contratti in settembre al fine di assicurare continuità occupazionale e reddituale a tutti quei lavoratori che svolgono il servizio in appalto. "Molti lavoratori non hanno più un reddito da almeno tre mesi a causa della indisponibilità delle imprese a dare l’anticipo dell’Assegno Ordinario, così come registriamo anche il grave ritardo nella liquidazione della indennità da parte dell’Inps, a volte dovuto alla lentezza nella compilazione del modello Sr41 da parte delle aziende e che, come ogni anno, vedranno sospesi i loro contratti a giugno, con la fine dell’anno scolastico, per poi essere ripresi a settembre, rimanendo in questi mesi senza retribuzione e senza ammortizzatori. Per queste ragioni di vera emergenza sociale le nostre categorie hanno richiesto misure di sostegno a vari livelli." A parlare il segretario Fisascat Cisl Arezzo, Maria Rosaria Esposito, che non nasconde forte preoccupazione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità