Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:27 METEO:BIBBIENA17°29°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stromboli, notte di paura per un incendio: «Le fiamme partite forse dal set di una fiction»

Cronaca domenica 19 luglio 2020 ore 11:53

​Rissa fuori dalla discoteca tra giovani "rivali"

Un arresto e sei denunce è il bilancio del blitz dei carabinieri a Castiglion Fibocchi dopo una violenta lite tra ventenni nel parcheggio di un locale



AREZZO — E' finita in rissa una serata in discoteca tra un gruppo di giovani a Castiglion Fibocchi. Un arresto e sei denunce è il bilancio dell'intervento dei carabinieri: in manette è finito un cittadino marocchino, pregiudicato, che dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. 

Gli altri sei giovani, tutti tra i 20 e i 30 anni, quattro italiani e un albanese, sono accusati di aver partecipato alla rissa scoppiata, per futili motivi, all'esterno di un locale notturno che stava chiudendo. Erano da poco passate le 3 e i giovani si trovavano nel parcheggio davanti al locale quando è nata la discussione subito degenerata. E' scattato l'allarme al 112 e sul posto sono intervenute pattuglie dei carabinieri di Castiglion Fibocchi e del Radiomobile dei carabinieri di Arezzo.

Sono stati proprio i militari dell'Arma a placare gli animi ma quando hanno eseguito l'identificazione dei giovani, il cittadino marocchino in evidente stato di agitazione si è rifiutato di collaborare e si è scagliato contro i carabinieri strattonandoli, nel tentativo di eludere i controlli. Per lui sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale e l'autorità giudiziaria ha stabilito gli arresti domiciliari. Domani sarà processato con rito direttissimo.

In questa vicenda, la tempistica è stata fondamentale perchè, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la rissa aveva preso una brutta piega e il blitz dei carabinieri ha evitato che finisse in ospedale. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata l'esperienza per tre giovani che avevano aderito al bando del Comune. Francesco, Anna e Andrea pronti per il futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità