Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:BIBBIENA10°11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità martedì 14 marzo 2017 ore 19:00

Nexive è il nuovo soggetto che recapiti gli atti

Formalizzata una partnership che prevede l’affidamento a Nexive del servizio di recapito postale e di notifica di atti amministrativi



BIBBIENA — Nexive, primo operatore privato del mercato postale in Italia, e ANCI Toscana, la sezione regionale dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani, hanno formalizzato una partnership che prevede l’affidamento a Nexive del servizio di recapito postale e di notifica di atti amministrativi. La collaborazione ha già preso avvio con una prima fase che ha visto movimentare oltre 1 milione di buste nei Comuni della Toscana – e che nei prossimi mesi proseguirà coinvolgendo altri capoluoghi della Regione. Già coinvolti nel territorio aretino, il capoluogo Arezzo e il comune di Bibbiena.

Obiettivo di questo progetto congiunto è innanzitutto sviluppare una sinergia utile alla diffusione di soluzioni e servizi innovativi a supporto dei comuni della provincia di Arezzo e dei cittadini aretini, sostenendo le Amministrazioni locali a rendere più efficienti i processi, attraverso i servizi tecnologicamente avanzati di Nexive. La collaborazione con Anci Toscana intende quindi offrire benefici concreti non solo alle amministrazioni dell’area aretina ma anche ai cittadini stessi.

“Anci Toscana ha indetto la gara sui servizi di recapito e posta con l’obiettivo di fornire ai Comuni della regione un servizio efficiente a prezzi vantaggiosi - spiega il direttore di Anci Toscana Simone Gheri – e ritengo si sia raggiunto un risultato concreto e positivo, per un adempimento che per i Comuni è molto importante e delicato. Inoltre, proprio per facilitare l’adesione delle amministrazioni comunali ai nuovi servizi, dopo i controlli post gara e la firma del contratto, abbiamo organizzato una serie di iniziative informative sui territori che hanno avuto un ottimo riscontro”.

Ad oggi hanno aderito al progetto i comuni di Arezzo e Bibbiena (Arezzo) e nel resto della Regione i comuni di Firenze, Firenzuola (Firenze), Livorno, Siena, Castigliole D'Orcia (Siena), Firenze, Capannori (Lucca), Pistoia, Prato, Massarosa (Lucca), Viareggio (Lucca), Forte dei Marmi (Lucca), Pietrasanta (Lucca), Livorno e Piombino (Livorno).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha 40 anni e fa la libera professionista. E' madre di Dario Emanuele ed ha vinto la selezione per accedere al concorso nazionale edizione 2023
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità