Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:40 METEO:BIBBIENA17°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic a Sanremo: «Il duetto con Mihajlovic? Speriamo che anche lui non sappia cantare»

Cronaca mercoledì 04 novembre 2020 ore 15:54

Si finge assicuratore e si mette in tasca 800 euro

Raggiro scoperto dai Carabinieri che mettono in guardia dalle truffe on line. Il malcapitato è un casentinese che ha perso la somma



BIBBIENA — Carabinieri della Compagnia di Bibbiena, insieme ai colleghi della Stazione di Pratovecchio Stia, scoprono l'ennesima attività truffaldina.

A farne le spese delle cattive intenzioni di un 60enne residente a Novara è stato un casentinese, tratto in inganno mentre cercava prodotti assicurativi a prezzi più bassi.

Il malfattore si è presentato come consulente di una nota assicurazione, che in realtà era totalmente estranea.

Ma, riuscendo a conquistare la fiducia del malcapitato si è fatto inviare, su carta prepagata, poco più di 800 euro. Somma, a detta del finto assicuratore, necessaria per avviare la pratica.

Denaro che il casentinese non rivedrà mai più. Come non avrà neppure alcun prodotto finanziario o assicurativo, per di più a sconto.

Mentre per il 60enne è scattata la denuncia, a piede libero, per truffa.

I Carabinieri di Bibbiena, pertanto, invitano ancora una volta a diffidare di approcci sul web, in questo periodo soprattutto su Facebook, per la promozione di tali prodotti: "per il credito al consumo è preferibile rivolgersi ad agenzie fisiche e brand noti ed affidabili. Così come è assolutamente sconsigliato bonificare somme per 'avvii' di pratiche, circostanza non abituale per chi opera in tali settori".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità