Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:BIBBIENA15°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità lunedì 05 giugno 2017 ore 16:30

A settembre treni nuovi e collegamento con Firenze

Il presidente Lfi Maurizio Seri e l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

Stia-Arezzo-Sinalunga: firmato il nuovo contratto di servizio tra Regione Toscana e Lfi. Più treni e sicurezza e collegamento diretto con Firenze



CASENTINO — Quasi 8 milioni di investimento regionale per garantire 9 anni di servizio ferroviario sulla linea Stia-Arezzo-Sinalunga potenziando e migliorando l'offerta, con due nuovi Jazz e un collegamento diretto tra il Casentino e Firenze. 

Altri 20 milioni di investimento regionale serviranno invece per rendere più sicura l'infrastruttura, con l'installazione del più prestigioso sistema di controllo di marcia - il sistema ERTMS/ETCS L2 - ad oggi utilizzato dai gestori nazionali per garantire la sicurezza dei treni ad alta velocità.

L'assessore regionale ad infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli e Maurizio Seri, presidente del Gruppo LFI Spa hanno presentato oggi ad Arezzo le novità contenute nel nuovo contratto di servizio recentemente siglato tra la Regione e TFT. Il contratto, che avrà valore fino al 2023, rinnova il precedente contratto 2009-2014.

"Il rinnovo del contratto fatto con LFI - ha spiegato l'assessore Ceccarelli - va in analogia con il rinnovo contrattuale fatto con Trenitalia e, come l'altro, garantirà il servizio per 9 anni. Prevede importanti investimenti, in particolare l'acquisto di due nuovi treni Jazz che saranno attrezzati per il trasporto di biciclette per favorire lo scambio bici/treno, anche in funzione turistica in linea con gli interventi regionali per la realizzazione di grandi itinerari cicloturistici come la ciclopista dell'Arno e il Sentiero della Bonifica. Fondamentale anche l'investimento di quasi 20 milioni per l'installazione dei sistemi ERTMS/ETCS L2, perché riteniamo prioritaria anzitutto la sicurezza dei viaggiatori. In cambio di questi investimenti la Regione chiede migliori performance: sono stati fissati degli standard di miglioramento, esattamente come è stato fatto con Trenitalia. Entro il 2019 l'azienda dovrà miglio rare come puntualità e regolarità. La 'cura del ferro' in Toscana continua, con l'obiettivo di spostare sempre più l'utenza dall'uso dell'auto a quello del treno. Altra grande novità - ha infine aggiunto l'assessore - è l'avvio di un servizio diretto tra il Casentino e Firenze, senza cambi. Si tratta di una sperimentazione, possibile grazie ad un accordo raggiunto tra TFT e Trenitalia. Sarà la prima volta che TFT manda un suo treno sulla rete nazionale".

"Tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018 - ha spiegato anche il presidente Seri - attiveremo un'importante nuova tratta, la Stia-Firenze. Gli utenti del Casentino e della Valdichiana potranno arrivare a Firenze utilizzando il nostro treno. Si tratta di un risultato storico, dato che sono anni che l'azienda sta investendo in risorse umane e tecnologia per poter raggiungere questo risultato. Siamo molto soddisfatti di questo, così come dell'inserimento di due nuovi treni Jazz attrezzati al trasporto bici e dell'importante investimento fatto dalla Regione in sicurezza, con l'installazione sui nostri mezzi e sull'infrastruttura dei più moderni sistemi di controllo, che azzerano di fatto la possibilità di errore umano".

Chi viene dal Casentino non dovrà più necessariamente cambiare treno ad Arezzo per raggiungere Firenze Santa Maria Novella. Sarà infatti attivato un servizio gestito da TFT che partirà da Stia intorno alle 7 del mattino e arriverà a Firenze alle 9,30. Il rientro è in orario per le 12.20, con arrivo ad Arezzo alle 13.50.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata l'esperienza per tre giovani che avevano aderito al bando del Comune. Francesco, Anna e Andrea pronti per il futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità