Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:BIBBIENA17°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Sport giovedì 30 giugno 2022 ore 14:50

Inizia il conto alla rovescia, torna il Rally

La manifestazione sportiva dal 15 al luglio. “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina”: tre prove di alto contenuto tecnico. Iscrizioni ancora aperte



CASENTINO — Centoquattro chilometri di agonismo, distribuiti sull’asfalto di tre prove speciali ripetute fino ad un totale di sette passaggi cronometrati: a “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina” saranno affidate le sorti del Rally Internazionale Casentino, terzo appuntamento di International Rally Cup in programma venerdì 15 e sabato 16 luglio sulle strade della provincia di Arezzo, con Bibbiena ad abbracciare i protagonisti del campionato promosso da IRC Sport e Pirelli. Grandi, i contenuti espressi dalla programmazione di Scuderia Etruria Sport, chiamata alla sua quarantaduesima proposta al panorama motoristico internazionale. Un vero e proprio evento, quello che attende gli appassionati tra due settimane, con la caratteristica calura estiva a dare il benvenuto – oltre che agli esponenti di IRC – anche a quelli della Mitropa Cup.

Chilometri descritti da uno degli “storici” interpreti di International Rally Cup e del Rally Internazionale Casentino, Michele Rovatti. Un viaggio tra le curve e gli allunghi “disegnati” dagli organizzatori, già premiati da un grande fermento espresso a più riprese durante la fase di avvicinamento alla gara.

COREZZO (Km 14,70)

“Parliamo di una “classica” di questa gara, pur se ridotta nella sua lunghezza rispetto al passato. La fase iniziale vede un tratto in discesa fino al paese di Rimbocchi, un asfalto un po' mosso ma che garantisce un buon grip. Dal centro abitato fino al bivio della Statale la carreggiata si stringe presentando un misto dove perdere il ritmo è vietato, con una curva dietro l’altra e medie alte, con alcuni ponti a spezzare l’andamento. Qui la concentrazione è tutto perché è su questo tratto che si può fare il tempo. Dall’inversione fino alla conclusione della prova si alza ancora la media, una corretta impostazione delle linee, delle traiettorie è fondamentale. Serve anche tanto fegato perché vi è la possibilità di affrontare curve a velocità importanti”.

ROSINA (Km 7.48)

“È la prova più corta del lotto proposto, totalmente diversa in quanto più stretta e lenta. Dallo start alle chicane è tutta salita, con medie molto più basse rispetto alle altre due prove. Presenta curve più lente e più lunghe, un fondo molto pulito poiché presenta poche opportunità di taglio fino alla discesa. Nel tratto conclusivo la carreggiata si stringe ulteriormente e, a differenza dei chilometri precedenti, qui l’asfalto è soggetto a sporcarsi. Ciò che l’accomuna con le altre è la bontà del grip proposto, condizioni che ti permettono di osare. La discesa vede alternate curve da girare in seconda a curve dove la velocità è decisamente più alta”.

CROCINA (Km 22,88)

“La definisco prova regina del Rally Internazionale Casentino, con partenza ed arrivo a Talla. Dallo start fino all’ottavo chilometro la prova è veloce e con un buon grip, tutta in falsopiano. Presenta tratti molto veloci e curve una dietro l’altra. Successivamente l’asfalto cambia, diventa più usurato ed a tratti rotto ma le condizioni della prova, che si sviluppa in salita, garantiscono una buona media. Dal dodicesimo chilometro la carreggiata si stringe con presenza di anti-taglio, veramente difficile affrontare questo tratto ma il prosieguo metterà ancor più a dura prova i piloti: fino alla fotocellula finale, chi vuole osare può fare la differenza. Dal paese di Pontenano inizia la discesa, una discesa vera alternata da curve lente, poi velocissime, sporche e che girano. La definisco una prova “a pelo”, stando attenti ai freni specialmente se si affronta con una vettura dalle potenzialità medio-piccole. La sua lunghezza influisce nel mio giudizio ma, per quanto mi riguarda, la reputo la vera prova del Rally Internazionale Casentino”.

ISCRIZIONI APERTE FINO A MERCOLEDÍ 6 LUGLIO

I protagonisti di International Rally Cup, quelli della Mitropa Cup e gli “amanti” di una gara divenuta – negli anni – una “classica” di metà stagione avranno possibilità di iscriversi fino alle ore 24 di mercoledí 6 luglio. Tutte le informazioni relative al 42° Rally Internazionale Casentino sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione, all’indirizzo http://www.scuderiaetruria.net


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Riconoscimento dall'amministrazione a Gabriella e Sabrina Soldani. Nei prossimi giorni anche alla Casa del Bambino per i 40 anni d'attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità