Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:16 METEO:BIBBIENA18°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità mercoledì 28 aprile 2021 ore 09:21

Raccolta funghi nel Parco, obbligo del PagoPa

La ricevuta del versamento effettuato per l'autorizzazione da quest'anno deve essere telematica. Ecco come fare



CASENTINO — E' iniziata la stagione dei funghi. Proprio in concomitanza con l’allentamento delle misure per il contenimento del Covid. Una situazione che sta determinando un notevole accesso agli uffici di interfaccia tra il Parco e gli utenti.

Dal mese di marzo le pubbliche amministrazioni possono ricevere pagamenti esclusivamente attraverso la piattaforma telematica PagoPA e questo ha introdotto delle novità sulle procedure per le autorizzazioni alla ricerca di questo pregiato prodotto del sottobosco.

Come sempre viene considerato titolo valido, ai fini della raccolta dei funghi nell’area protetta tosco-romagnola, la ricevuta del versamento effettuato. La novità è che questa deve essere telematica ed essere effettuata tramite la piattaforma pagoPA, sul conto n° 11718525.

Il pagamento può essere realizzato on line con carta di credito o addebitato sul proprio conto. Altrimenti si può precedere alla stampa dell’avviso pagoPA (bollettino analogico) per il pagamento presso i PSP: banche, Poste, Lottomatica e home banking.

Al fine di limitare il realizzarsi di condizioni favorevoli alla diffusione del contagio anche per quest'anno i "residenti" e “proprietari dei terreni aventi diritto”, così come definiti e agli effetti del Regolamento dell’area protetta, potranno esercitare la raccolta utilizzando le autorizzazioni rilasciate negli anni 2019-2020.
Chi avesse smarrito il documento valido per gli anni 2019-2020, o volesse ottenerne uno non richiesto in precedenza, sarà necessario seguire le ordinarie procedure di emissione.
Rimane fondamentale indicare il nominativo del titolare dell'autorizzazione ai fini della sua validità.

Maggiori informazioni sulla raccolta dei funghi nel Parco possono essere reperite sul sito www.parcoforestecasentinesi.it.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati rilevati due a Bibbiena e 1 a Chiusi. Lieve aumento a livello provinciale. Nessun decesso. Numero dei tamponi in linea col giorno prima
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità