QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 10° 
Domani 5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
domenica 19 gennaio 2020

Attualità sabato 22 ottobre 2016 ore 18:00

Assemblea sanità, sala piena e confronto acceso

Un momento dell'assemblea

Si è tenuta a Strada l'assemblea convocata da Paolo Agostini sulla sanità alla presenza di tutti i soggetti interessati e di una numerosa platea



CASTEL SAN NICCOLÒ — C'erano tutti ieri sera a Strada in Casentino per l'assemblea convocata dal primo cittadino Paolo Agostini. 

C'erano tutti i sindaci - unica assente la sindaca di Talla Eleonora Ducci - c'era l'assessore regionale del territorio Vincenzo Ceccarelli, c'era il direttore della Asl Enrico Desideri ed i medici dott. Rinnovati e Galastri, c'erano i due comitati nati in vallata per la tutela della salute e la difesa dell'ospedale e c'era soprattutto tanta gente comune.

I comitati hanno insistito sulla necessità di difendere il presidio ospedaliero a partire dalla chirurgia e dall'emergenza con un pronto soccorso in grado di stabilizzare ogni tipo di urgenza. Dalla Asl la rassicurazione che il problema della mancanza degli anestesisti è ormai alle spalle e che sono già attivi e saranno attivati altri importanti servizi specialistici così come concordato con i sindaci alla firma dei patti territoriali. 

Questo non è bastato a tranquillizzare i comitati che continuano a dirsi preoccupati per il piano, che a loro dire, sta lentamente svuotando la sanità pubblica casentinese e toscano. 

I sindaci dal conto loro si dicono soddisfatti. Queste le parole del sindaco di Montemignaio Massimiliano Mugnaini in commento alla serata: "Bella e interessante assemblea sul nostro ospedale. Fondamentale la presenza del Direttore Generale dottor Desideri e dei medici Galastri e Rinnovati che con autorevolezza e competenza hanno illustrato e rassicurato tutti sulle attività e sulla effettiva attivazione dei nuovi servizi nel nostro Ospedale del Casentino. Per noi sindaci e amministratori l'ennesima occasione di confronto e di verifica dell'applicazione dei Patti Territoriali. Ieri ascoltando i medici abbiamo avuto una ulteriore conferma sull'efficacia delle scelte fatte rispetto ai veri bisogni della nostra gente. Noi amministratori continueremo a verificare giorno dopo giorno che tutto il Piano arrivi a compimento nei tempi stabiliti."

Dello stessa linea il sindaco di Bibbiena Daniele Bernardini: "Dal dibattito è emerso chiaramente che non è in discussione il mantenimento del nostro ospedale in tutti i suoi servizi, che semmai dovranno essere rafforzati sulla base dei nuovi accordi raggiunti con la ASL. La richiesta che è stata posta ai sindaci è stata quella di vigilare affinché i patti firmati con l'azienda è revisionati una settimana fa vengano rispettati; cosa che i Sindaci, in modo compatto hanno assicurato di continuare a fare. Un grazie a tutti per averci dato la possibilità di fare chiarezza su un tema così importante per la nostra vallata."



Tag

Pantera nel Tavoliere delle Puglie, posizionate le gabbie per catturarla

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità