Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Toscani in TV lunedì 23 gennaio 2023 ore 20:55

"Fosca Innocenti 2" porta Bibbiena in tv

La fiction di Canale 5 sta portando alla ribalta anche il Casentino. Una visibilità che si somma alla intensa promozione turistica



BIBBIENA — Nella seconda stagione della serie tv Fosca Innocenti è stata citata anche Bibbiena, dopo alcune scene girate al Castello di Valenzano. Insomma la fiction di Canale 5 con protagonisti Vanessa Incontrada e Francesco Arca sta portando il territorio aretino, Casentino compreso, alle luci della ribalta. E questa vetrina non può che far del bene.

L'assessore al turismo Francesca Nassini commenta: “una piccola cosa che ai casentinesi che la scorsa settimana stavano guardando la puntata non è sfuggita e ha fatto molto piacere. Parto da qui per dire che l’impegno di tutti per la promozione del territorio è stato importante in questi anni attraverso l’Ambito turistico e che Bibbiena ha onorato anche internamente attraverso una serie di azioni che hanno avuto un positivo ribaltamento in termini promozionali”.

L’Assessore fa l’elenco di una serie di iniziative che sono state attivate a livello locale a favore del turismo. “Innanzitutto l’info point presso il Museo Archeologico è stato un passaggio importante e significativo per il nostro territorio. Abbiamo investito nell’antica viabilità attraverso l’accoglienza e gli ostelli, ma anche i punti tappa, come quello della via Romea germanica situato nel Museo archeologico. I collegamenti tra la ciclopista e la stazione di Bibbiena si inseriscono pienamente in questo percorso. Il Museo archeologico si è arricchito notevolmente per rendere le visite ancora più immersive ed interessanti. Continua l’ampliamento del progetto della galleria fotografica a cielo aperto, la prima d’Europa. Accanto a questo continua l’opera del Ciaf con il sostegno del Comune per attirare, attraverso mostre ed eventi di spessore, un pubblico interessato proveniente da ogni parte d’Italia. Abbiamo voluto riqualificare il chiostro di San Lorenzo e a questo abbiamo aggiunto il progetto di una segnaletica completa e di pregio dedicata alle emergenze turistiche e artistiche del centro. Inoltre, abbiamo riqualificato e reso pienamente accessibile il Teatro Dovizi.

All’interno di Palazzo Niccolini, sede del Comune, abbiamo allestito in modo permanente e per un’ampia fruizione turistica due stanze dedicate alle tradizioni della nostra cittadina, ovvero la Mea e il Carnevale storico e l’imponente sala delle bandiere. Credo sia importante segnalare anche il grande lavoro fatto sulla ciclopista che collega Partina a Camaldoli. Abbiamo portato il box Visti Bibbiena alle strutture ricettive con il materiale promozionale e quindi fatto stampare le cartine turistiche di Bibbiena. Abbiamo investito anche sulla promozione e siamo così riusciti ad essere presenti sulla guida della via Germanica e non solo. Abbiano inoltre acquistato una pagina sulla Guida verde del Touring Club italiano. Come amministrazione abbiamo deciso anche di attivare un canale Instagram #bibbiena_official. A marzo rilanceremo inoltre la Mostra del Libro che diventerà un Festival".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso prematuramente Aulio Agnelli. Il dolore del sindaco e della comunità "esempio virtuoso di volontario soprattutto nella pandemia"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità