QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 20°22° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
lunedì 20 agosto 2018

Attualità venerdì 29 giugno 2018 ore 12:35

Pronto il nuovo ponte al tennis club

Installata la passerella per accedere al circolo di Stia. Presto altri interventi nella zona sportiva



PRATOVECCHIO STIA — Sono stati effettuati in questi giorni i lavori per il montaggio del nuovo ponte presso il circolo tennis di Stia, in località La Ghiacciaia.

La nuova struttura sarà inaugurata sabato 30 giugno alle 10, alla presenza dell’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli.

“Si ricorda – dice il sindaco Nicolò Caleri attraverso il proprio profilo Facebook - che la realizzazione del nuovo ponte si è resa necessaria dopo la scoperta che la struttura del vecchio ponte in legno era ormai marcia, non permettendo così di garantire la sicurezza. Il nuovo ponte ha una struttura in ferro, con l'assito in legno, ed è stato progettato dall'Architetto Gabriele Bartolucci e dall'Ing. Roveri. Il costo totale dell'intervento è di circa 80.000 euro”.

L’intervento di montaggio, a tratti anche molto spettacolare per le grandi dimensioni dei macchinari impiegati e per la difficoltà di posizionamento del manufatto, è stato completato in questi giorni per consentire l’inaugurazione del nuovo ponte sabato mattina. In una prima fase il ponte è stato assemblato nell'area del campo sportivo, tramite due gru che sono state impiegate per togliere il vecchio ponte e montare quello nuovo. E’ stato anche necessario per alcuni giorni attivare delle limitazioni alla circolazione sia in tutta l'area del tennis club, sia in Via del Campo Sportivo. Come conferma lo stesso Caleri però, la zona del campo sportivo di Stia sarà fata oggetto di ulteriori interventi: “Dopo il 23 luglio subirà delle limitazioni al transito Via del Campo Sportivo, per un intervento di asfaltatura e lavori al sistema di fognature per permettere il corretto deflusso delle acque. Oggi infatti tale sistema non è presente e ciò crea danni al sentiero per il parco fluviale del Canto alla Rana e allo stesso campo sportivo. Il costo di questo intervento sarà di circa 37.000 euro”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca