Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:BIBBIENA15°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Attualità martedì 18 maggio 2021 ore 09:21

Attesa nella vallata per il Giro d'Italia

Giovedì 20 maggio la corsa rosa passa da Stia. Macchina organizzativa al lavoro. Occasione promozionale come sempre unica



STIA — Il Casentino pronto ad accogliere il Giro d'Italia. La corsa rosa passerà da Stia, esattamente come avvenuto già quattro anni fa, giovedì 20 maggio. In quell'occasione i ciclisti arrivarono nella vallata da Pontassieve e quindi passando per la Consuma.

Intanto il Comune di Pratovecchio Stia si sta preparando ad accogliere al meglio la carovana, con un'organizzazione e un look perfetti, oltre a sorprese che verranno ovviamente svelate all'ultimo.

Si tratta, inoltre, di una straordinaria vetrina e occasione promozionale per l'intera vallata. La macchina è già al lavoro per far sì che tutto proceda al meglio, in primis la sicurezza, da tutelare al massimo considerata ancora la presenza del Covid.

Si tratta della dodicesima tappa, in partenza da Siena, che si chiuderà a Bagno di Romagna, località del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, dopo 212 chilometri. E' una frazione appenninica molto impegnativa, che prevede ben quattro gran premi della montagna, per 3.700 metri di dislivello complessivi.

I corridori entreranno nel Parco, altro grande protagonista di giovedì, poco dopo le 15, a Papiano (Pratovecchio Stia), dove inizia la salita più dura, quella del passo della Calla. Affronteranno 17 chilometri con pendenze costanti, attraverso le spettacolari faggete vetuste Patrimonio dell'Umanità UNESCO

Giunti al passo, entreranno nella "Romagna toscana" e inizieranno una lunga discesa, attraversando la granducale Campigna e giungendo, dopo 23 chilometri, a Santa Sofia (FC), La "Firenze" sul Bidente. Da lì affronteranno la decisiva salita finale di Sella di Raggio - passo del Carnaio. Resteranno a quel punto meno di dieci chilometri al traguardo di Bagno di Romagna, dove i corridori si contenderanno la vittoria di tappa. A circa tre chilometri e mezzo dall'arrivo inizia un falsopiano che porta alla linea d’arrivo.

Gli appassionati potranno seguire la tappa sia in diretta tv, su Rai Due ed Eurosport, che in diretta streaming su Rai Play, Eurosport Player, Sky Go, Dazn e Discovery+. Tutto il passaggio nel Parco sarà in diretta tv su Rai 2, con telecronaca affidata a Francesco Pancani e Giada Borgato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'annuncio del sindaco Caleri. Si tratta di un investimento da quasi 2 milioni di euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità