comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 16°24° 
Domani 15°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 22 settembre 2020
Giani
855.777
 
48.63%
Ceccardi
711.903
 
40.45%
Galletti
112.601
 
6.40%
Vigni
7.611
 
0.43%
Fattori
39.240
 
2.23%
Barzanti
15.901
 
0.90%
Catello
16.871
 
0.96%
corriere tv
Bomba d'acqua ai Castelli Romani, strade come fiumi a Rocca di Papa

Attualità lunedì 14 settembre 2020 ore 08:33

Covid, un'altra scuola chiusa

Ieri sera le famiglie sono state avvisate intorno alle 22 da un messaggio sul cellulare



SUBBIANO — Febbre misurata a casa, zaino in spalla, mascherina, mani igienizzate con il gel appena varcata la soglia di ingresso della scuola. Tutto questo mentre la campanella risuona dopo mesi. Occhietti che sorridono al posto delle labbra. La scuola è ricominciata. Almeno il primo scoglio, quello della ripartenza è stato superato. Ma non per tutti oggi è andata allo stesso modo. 

Ieri sera, infatti, i genitori della scuola primaria Pertini e della primaria Righi di Subbiano hanno avuto una brutta doccia fredda. Alle 22 sono stati allertati da un messaggino sul cellulare con il quale veniva comunicato che la scuola, per una positività nel personale docente, non avrebbe riaperto. Una decisione annunciata in extremis che ha generato anche qualche strascico di polemica.

Subbiano si aggiunge agli altri casi di istituti chiusi, in Casentino, per casi di positività tra il personale: da Rassina a Talla, passando per Chitignano e Corezzo. Il primo istituto è stato quello di  Bibbiena. 

Claudia Martini



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica