Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità sabato 24 settembre 2022 ore 15:40

Sull'Arno 10 quintali di pesci pronti al trasloco

Le operazioni di trasloco dei pesci
Le operazioni di trasloco dei pesci

In vista della messa in sicurezza idraulica la fauna ittica va spostata in acque sicure. Si censiranno così anche specie e numero degli esemplari



AREZZO — Ci sono 10 quintali di pesci pronti al trasloco, nel tratto di Arno che scorre al Ponte di Castelluccio fra Arezzo e Capolona. Sì perché lì si preparano lavori di messa in sicurezza idraulica con un intervento di manutenzione straordinaria, e allora la fauna ittica va spostata in acque sicure per far posto ai macchinari. 

Non semplice, visto che i pesci andranno trasferiti uno alla volta, con un'operazione partita ieri per la regia e le energie delle associazioni di pescatori e che sarà utile anche a censire la popolazione ittica quanto a numero e specie presenti.

Il consorzio di bonifica 2 Alto Valdarno ha creato una deviazione del corso d'acqua per agevolare la cattura e quindi il trasferimento dei pesci. Ogni esemplare viene momentaneamente stordito con un elettrostorditore. Ciò gli fa perdere i sensi e quindi salire a galla. A quel punto sono attimi: lo si acciuffa col retino e lo si trasferisce in acque sicure dove riprenderà a guizzare come nulla fosse stato. Il tutto moltiplicato 10 quintali di fauna ittica. Tutti i pesci verranno posti al sicuro, siano essi di specie autoctone o alloctone.

Il tratto di fiume, che necessita di essere rimesso in forma, è uno storico punto di riferimento, di incontro e socialità per le comunità locali ed è caratterizzato da un ambiente molto ricco dal punto di vista biologico e ambientale. Particolarmente variegato è il mondo che popola le sue acque dove, a breve, dovranno entrare in funzione macchine operatrici. In Toscana la precauzione verso le popolazioni ittiche è obbligatoria in caso di cantieri interni ai corsi d’acqua. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso prematuramente Aulio Agnelli. Il dolore del sindaco e della comunità "esempio virtuoso di volontario soprattutto nella pandemia"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità