Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:05 METEO:BIBBIENA11°26°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin al «Tonight show» e Jimmy Fallon prende il posto di Victoria (malata)

Attualità sabato 29 gennaio 2022 ore 14:15

Cure intermedie Covid, il punto sull'ospedale

Il sindaco Vagnoli ha incontrato il direttore degli ospedali riuniti Innocenti e il primario di Mediciana, Francesco Corradi



BIBBIENA — Ad un mese dall’attivazione, presso l’Ospedale del Casentino del reparto di cure intermedie Covid19, il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli, ha incontrato la dottoressa Barbara Innocenti, direttrice degli ospedali riuniti e del primario di Medicina Francesco Corradi, per fare il punto della situazione.

Il sindaco commenta: “ho potuto personalmente constatare che i percorsi sono stati divisi dal resto dei reparti ospedalieri. Al reparto cure intermedie, infatti, si accede solo dalla scala ed ascensore esterni. Come sindaci del Casentino abbiamo accettato questa decisione perché è un momento particolarmente critico per tutta la provincia. Ma questo ci porta ad essere ancora più attenti e a vigilare affinché tutti gli altri servizi non vengano minimamente intaccati da questo nuovo percorso.
Giovedì scorso ho potuto parlare anche con il dottor Rinnovati e constatare che chirurgia, che era uno dei 'sorvegliati speciali' diciamo, sta funzionando bene e anche per il mese di febbraio c’è un’agenda molto fitta di impegni. Anche gli altri servizi stanno funzionando bene, seppure con qualche rallentamento dovuto al reparto Covid, ma non hanno subito arresti o problematiche rilevanti in questo mese”.

Il sindaco si sofferma sul ruolo dei piccoli ospedali: “quello delle cure intermedie Covid19 dimostra, ancora una volta, l’importanza strategica dei piccoli ospedali. Senza questi presìdi, tutta la rete territoriale ne risentirebbe in modo pesante e anche le altre vallate si troverebbero ad avere meno riferimenti in caso di emergenze e non soltanto. La pandemia ha dimostrato in modo definitivo quando il nostro nosocomio sia fondamentale anche per il futuro. La lezione che abbiamo imparato da questo periodo così buio credo non poteva essere più illuminante”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le ricerche di Carabinieri e vigili del fuoco hanno portato a ritrovarle dopo un’ora e mezzo in buone condizioni e senza bisogno di cure
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca