Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:BIBBIENA15°27°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Piero Angela raccontò l'incontro con la moglie Margherita Pastore: «Una scossa elettrica dal primo sguardo, insieme da 66 anni»

Attualità giovedì 03 febbraio 2022 ore 19:40

Distretto sanitario, Vagnoli eletto presidente

Il sindaco di Bibbiena scelto dai colleghi per guidare la neonata realtà ottenuta dopo anni di battaglie



BIBBIENA — “Ringrazio per la fiducia i colleghi che mi hanno eletto presidente del ritornato Distretto Sanitario Casentino. A loro va la mia gratitudine e la promessa di lavorare sodo in modo congiunto per il bene della nostra sanità locale e di tutti i cittadini”.

Con queste parole il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli ha annunciato la sua elezione come presidente del neonato distretto sanitario del Casentino avvenuta questa mattina nella seconda seduta della Conferenza zonale dei sindaci.

Il nuovo distretto casentino si era ufficialmente insediato lo scorso 18 gennaio, dopo 6 anni di assenza. La nuova autonomia, ottenuta dopo anni di battaglie dei sindaci, si espleterà innanzitutto con un maggiore peso politico.

Il distretto ha un potere programmatorio dal punto di vista socio-sanitario e questo rappresenterà una svolta per una pianificazione più mirata dei servizi alla persona e assistenziali che, in territorio montani come il Casentino, hanno bisogno di declinazioni particolari. In questo contesto, il ruolo del Presidente è quello di vigilanza e interlocuzione con la Asl e la Regione per avere dei servizi sanitari adeguati.

Questi i punti principali presidente e sindaci della Conferenza zonale chiederanno prossimamente ad Asl e Regione: il mantenimento dei servizi sanitari ospedalieri e territoriali adeguati; la costituzione di un'integrazione socio-sanitaria per rispondere ai bisogni delle persone; la ristrutturazione del vecchio ospedale per creare un reparto di cure intermedie e la Casa di Comunità (che possa ospitare anche i medici di base); la riorganizzazione di un distretto amministrativo sanitario efficiente; l’ascolto puntuale dei bisogni dei cittadini, delle associazioni del volontariato e degli operatori per avere un confronto proficuo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Studentessa di Abbadia San Salvatore ha 18 anni ed ha vinto il titolo di Miss Miluna Toscana sbaragliando altre 24 concorrenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità