comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 10°19° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 25 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Venezia, la guida speciale che non mostra ai turisti i monumenti ma gli effetti dell'acqua alta

Attualità giovedì 06 agosto 2020 ore 16:35

Nuove Acque suddivide gli acquedotti in "sezioni"

La cosiddetta distrettualizzazione consente di migliorare e potenziare l'erogazione idrica. Ecco cosa è stato fatto nel territorio bibbienese



BIBBIENA — Replicato anche a Bibbiena e Soci il programma di distrettualizzazione dell’acquedotto già adottato ad Arezzo. Ristrutturato e potenziato anche il potabilizzatore di Gressa al servizio di circa 500 abitanti. 

L'intervento di ristrutturazione, frutto di un investimento di Nuove Acque di circa 120 mila euro, ha permesso l’istallazione di un innovativo sistema di ultrafiltrazione garantendo l'alta qualità dell’acqua erogata. Relativamente alla distrettualizzazione, Nuove Acque ha suddiviso la rete idrica in 26 “sezioni” nell’acquedotto di Bibbiena “capoluogo” e altre 13 nell’acquedotto di Soci di lunghezza variabile, tra i 2 e i 4 km di media, ognuna dotata di misuratori di portata e di pressione telecontrollate dalla centrale operativa. 

Tale riorganizzazione garantirà importanti vantaggi come la rapida individuazione di consumi anomali, il ripristino della funzionalità della rete in caso di malfunzionamento, la riduzione degli sprechi idrici e così via. Nell’ambito dei lavori a Bibbiena, sono stati apportati importanti miglioramenti al servizio in termini di stabilità e di uniformità dei flussi nell'arco della giornata, evitando inutili dispersioni.

“Sono particolarmente soddisfatto di questo risultato arrivato anche a seguito dell’interessamento e il lavoro dell’amministrazione che rappresento – ha dichiarato Filippo Vagnoli, sindaco di Bibbiena -  Da un lato l’aver applicato anche a Bibbiena e Soci la cosiddetta distrettualizzazione, ovvero la suddivisione della rete idrica in 26 sezioni nell’acquedotto di Bibbiena e 13 in quello di Soci,  rappresenta una grandissima evoluzione nella gestione del sistema idrico, che consente una migliore capacità di monitorare quantità, qualità della risorsa idrica ed eventuali guasti in tempo reale. Un risultato importante anche perché si è arrivati a ristrutturare e potenziare il potabilizzatore di Gressa e quello di Poggiolo, portando benefici a circa 500 famiglie. Ringrazio Nuove Acque per la collaborazione che ci vede impegnati quotidianamente per il futuro del nostro territorio; questo continuo impegno si concretizzerà con il grande progetto dell’acquedotto dal torrente Camaldoli”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità