comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
BIBBIENA
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 02 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Ludovico Einaudi suona per chi soffre a causa della pandemia: «State a casa»

Attualità venerdì 13 novembre 2015 ore 08:59

Caleri presenta VivereBio a Alberese

Il Sindaco ha presentato l’edizione 2015 di "VivereBio" durante il workshop sulla diversità agraria organizzato dalla Regione Toscana



PRATOVECCHIO-STIA — Mercoledì il Sindaco di Pratovecchio Stia, Nicolò Caleri, ha presentato l’edizione 2015 della manifestazione VivereBio durante il workshop organizzato dalla Regione Toscana ad Alberese dal titolo “PSR 2014/2020 e biodiversità agraria: opportunità e prospettive”.

Davanti ad una platea di più di cento esperti del settore Caleri ha illustrato le caratteristiche e il programma della manifestazione che punta a diventare un evento di riferimento per tutta la Toscana nel settore “Bio”. Infatti oltre alla conferma della stretta collaborazione con il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, la manifestazione che si svolgerà a Pratovecchio Stia dal 5 all’8 dicembre può quest’anno vantare anche il patrocinio della Regione Toscana, dell’Unione dei Comuni del Casentino e di molteplici associazioni di categoria, enti di ricerca e aziende del settore. 

Il programma completo della manifestazione sarà disponibile nei prossimi giorni, ma è ormai certa la struttura dell’evento, che prevede due giorni di fiera espositiva e di convegni presso il Lanificio di Stia per sabato 5 e domenica 6 dicembre, organizzati grazie all’ausilio essenziale della Regione Toscana e in modo particolare del Dott. Carlo Chiostri. I convegni, inoltre, assegneranno crediti formativi per l’ordine degli agronomi e forestali.

Sono già confermati vari interventi di studiosi molto conosciuti, come la Professoressa Vazzana dell’Università di Firenze, il Prof. Sebastiani del Sant’anna di Pisa, il Prof. Berti del CNR e tanti altri importanti esperti e ricercatori. Presenti anche importanti esponenti politici e amministrativi legati al settore “bio” come L’Assessore Regionale all’agricoltura e foreste Maco Remaschi e l’On. Susanna Cenni, promotrice della nuova legge sulla biodiversità, argomento scelto come focus della manifestazione 2015.

La manifestazione terminerà l’8 dicembre a Pratovecchio dove, nell’ambito della tradizionale Fiera dell’Immacolata, si svolgerà il BioMercatale di Natale, occasione da non perdere per sorprendere i propri cari con regali sani, gustosi e a km zero.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità