Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:16 METEO:BIBBIENA18°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità domenica 11 aprile 2021 ore 07:00

Un "reportage" su chi vive oggi nelle montagne

Foto (Cribari) tratta dal sito del Parco

Piccoli e grandi gesti di una famiglia che abita ai piedi del Monte Falterona, tra immagini e parole i protagonisti sono Beppe, Ivana e i due figli



CASENTINO — Con il progetto "I popoli del Parco" l'Ente Parco ha cercato di salvare e valorizzare il patrimonio del sapere non scritto degli abitanti dell'Appennino, concentrandosi spesso sulle testimonianze dei "sopravvissuti" di quell'epoca. Questo non deve essere un semplice "esercizio" di memoria, ma un modo per salvaguardare uno scrigno di conoscenze che altrimenti andrebbe perduto.

E' altrettanto importante, però, raccontare anche la vita di quelli che sono gli abitanti di oggi, che risiedono su queste montagne, soprattutto quando lo si fa con un occhio attento e consapevole, che agisce dietro l'obiettivo cogliendo momenti di vita e raccontandoli con una penna ispirata.

In quest'ottica l'Ente presenta il progetto “Secondo natura”, un racconto di un anno di vita in montagna di una famiglia che abita ai piedi del Monte Falterona. Patrocinata dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna l'iniziativa nasce da un’idea di Emiliano Cribari, fotografo e guida ambientale escursionistica.

Emiliano ha iniziato a raccontare la vita nei campi di Beppe, Ivana e dei loro due figli all’inizio dell’autunno, quando le prime nebbie riempivano la valle e i marroni cominciavano a cadere pronti per essere raccolti. Giorno dopo giorno, le fotografie hanno immortalato piccoli e grandi gesti, momenti di gioia e di sconforto. E oggi che il progetto sta avviandosi alla conclusione, gli è venuta la voglia di affiancare alle fotografie di Emiliano le parole di Simone Stanislai – autore e fotografo volterrano, camminatore e amante dell’Appennino – per creare una sorta di fotoracconto suddiviso per temi: la semina del grano, il ciclo del marrone, il taglio del bosco. Ogni racconto un profumo, un colore, un sapore, l’essenza di una stagione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 6 Comuni della vallata. Positivi in aumento in tutta la provincia. Stabile il numero dei ricoverati. Guariti in 61
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità