Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:BIBBIENA15°31°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Canberra, un uomo apre il fuoco in aeroporto: il video dell'arresto

Attualità giovedì 25 maggio 2017 ore 17:05

Dalla Regione risorse per la sicurezza stradale

Tra i beneficiari del co-finanziamento regionale ci sono i Comuni di Pratovecchio-Stia e Subbiano per due specifici interventi



CASENTINO — Andranno a beneficio di 59 enti, tra Comuni e Province, i circa 3,5 milioni del bando regionale per la sicurezza stradale pubblicato a fine 2016 e scaduto lo scorso 16 febbraio. Si tratta di progetti efficaci e velocemente cantierabili (entro il 1 luglio 2017) che attivano investimenti per un valore complessivo di quasi 6 milioni di euro.

"Obiettivo del bando - ha spiegato l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - era quello di intervenire sui tratti stradali con maggiore incidentalità, per rendere ancora più sicura la viabilità in Toscana, anche attraverso piccoli interventi. Con queste risorse la Regione finanzierà percorsi pedonali, adeguamenti stradali, opere anche piccole ma necessarie per dare soluzione a delle criticità. Sono interventi che da soli i Comuni non sarebbero stati in grado di sostenere o che magari avrebbero rimandato in attesa di tempi più felici per le finanze pubbliche. La Toscana ha messo tra le proprie priorità la riduzione del numero degli incidenti stradali, delle vittime e dei feriti sulle strade. Stiamo tenendo fede a questo impegno e nonostante le ristrettezze delle risorse disponibili, siamo di nuovo al fianco dei sindaci per contribuire a migliorare il sistema viario della Toscana rendendolo più sicuro". I circa 3,5 milioni di euro resi disponibili dalla Regione sono stati stanziati per il biennio 2017- 2018, in modo da impegnare i beneficiari a realizzare gli interventi subito e senza ritardi, iniziando i lavori già nel 2017 e terminandoli entro la fine del 2018.

Tra i beneficiari del co-finanziamento regionale, che avranno diritto alle risorse destinate se rispetteranno l'impegno previsto dal bando di rendere l'intervento cantierabile entro il 1 Luglio 2017, ci sono dieci realtà aretine e due Comuni casentinesi.

Nello specifico: il Comune di Pratovecchio-Stia (25.000) ha previsto la realizzazione di un marciapiede in via Vittorio Veneto, tratto urbano della sp 310; il Comune di Subbiano (120.000) realizzerà un sottopasso pedonale sulla sr71.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
All'ospedale San Donato i pazienti affetti da virus sono complessivamente 5. Viaggia diffuso il contagio. Ad arezzo i tamponi infetti oggi sono 31
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità