Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:BIBBIENA10°12°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Eto'o perde la testa e prende a calci un blogger dopo Brasile-Corea del Sud

Cultura martedì 06 settembre 2022 ore 12:07

Dalla tradizione torna la magia dell'uomo "nero"

All'Ecomuseo del Carbonaio di Cetica, nel comune di Castel San Niccolò appuntamento domenica 11 settembre



CETICA — Il bosco abbraccia da sempre il Casentino. Motivo di ispirazione spirituale e artistica, scrigno di biodiversità, culla di immaginari, luogo di lavoro, rappresenta l’elemento più rappresentativo e prezioso di questo territorio. La rassegna “Boschi sonori” promossa dall’Ecomuseo del Casentino si conclude con l’ultimo appuntamento della stagione, “Segnali di fumo”, un’escursione sulle tracce dell’ “uomo nero” alla riscoperta di alcuni antichi manufatti e competenze che resistono al tempo. Il ritrovo è alle ore 16.00 presso l’Ecomuseo del Carbonaio di Cetica, comune di Castel San Niccolò. Al termine dell’escursione, alle ore 18,00, il gruppo sarà accolto da canti e musiche della tradizione con l’associazione “La Leggera” intorno alla carbonaia fumante. A seguire degustazione di prodotti locali a cura della Pro Loco I Tre Confini di Cetica al costo di 10 euro.

Per prendere parte all'escursione e alla degustazione è necessaria la prenotazione alla Coop In Quiete tramite mail ainfo@cooperativainquiete.it o 371 4231325 (solo whatsapp). Partecipazione libera e gratuita al resto del programma.

“Quella dei carbonai è un’attività che sta scomparendo in tutto il Paese, si può dire che ormai sia in via d’estinzione. Un mondo complesso e antichissimo fatto di conoscenze e competenze rischia di svanire per sempre. E' grazie ad iniziative come questa promossa dall'Ecomuseo che si possono continuare ad alimentare interessi e conoscenze per il futuro. Lo stesso lavoro in corso realizzato nell'ambito del progetto "Atlante del Patrimonio Immateriale del Casentino e della Valtiberina", inserito nella Strategia Nazionale per le Aree Interne - ha dichiarato la presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino Eleonora Ducci - mira proprio a cercare occasioni e strategie per la salvaguardia di queste espressioni culturali attraverso anche momenti di condivisione e convivialità oltre che di documentazione e ricerca.


“L'iniziativa - aggiunge il coordinatore dell'Ecomuseo del Casentino Andrea Rossi- rappresenta uno dei momenti salienti dell'Ecomuseo del Carbonaio di Cetica, antenna dell'Ecomuseo - che nasce dalla necessità di conservare la memoria di un'attività strettamente correlata al manto boschivo ed alle sue risorse”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha 40 anni e fa la libera professionista. E' madre di Dario Emanuele ed ha vinto la selezione per accedere al concorso nazionale edizione 2023
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità