Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:27 METEO:BIBBIENA13°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità lunedì 22 febbraio 2021 ore 17:01

Covid, continua la tregua con 6 nuovi casi

La vallata si conferma come la zona della provincia in questo momento meno colpita. Lieve calo del contagio nell'Aretino, ma pochi tamponi



CASENTINO — Riscende la curva del contagio nell'Aretino. I nuovi casi sono 86, mentre ieri erano stati 119. 
Di questi 6 sono stati rilevati in Casentino (ieri 5). La vallata, al momento, si conferma come quella meno colpita dal virus, rispetto alle altre zone della provincia.

Ecco il dettaglio dei comuni:

1 caso a Bibbiena

3 casi a Capolona

1 caso a Poppi

1 caso a Pratovecchio Stia

Nelle ultime 24 ore la Asl ha eseguito, però, solamente 530 tamponi (ieri 2.687). Molte le guarigioni: 37, il giorno precedente erano state 7.

Tutte le fasce d'età sono interessate dal contagio, con il dato maggiore tra i 50enni.

Aumentano i ricoveri negli ospedali. Al "San Donato" ci sono 76 pazienti (ieri erano 73) e di questi 9 si trovano in "Terapia Intensiva". Al "Misericordia" di Grosseto i degenti sono 37 (3 in più del giorno precedente) compresi 5 in "Rianimazione".

Fortunatamente non si registrano nuovi decessi.

Attualmente ci sono 1.198 aretini contagiati mentre 3.433 si trovano in quarantena perché contatti di caso.

Nell'intera Area Vasta ci sono altri 166 positivi e di questi 86 residenti in provincia di Arezzo, 64 in quella di Siena, 16 nel Grossetano.

Per leggere il bollettino Covid con i dati della Toscana cliccate qui.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS