Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Rubavano nella mensa dell'ospedale: il bottino da 24mila euro in appena due mesi

Attualità giovedì 01 aprile 2021 ore 16:50

Ciclopista dell'Arno, al via il completamento

Ecco nel dettaglio la tranche finale dei lavori. Tellini "si tratta di un'opera che ha rivoluzionato la vallata"



POPPI — Altri 460mila euro finanziati dalla Regione Toscana per ripristinare le sponde erose dell’Arno nel tratto di Ciclopista che va da Poppi al Torrente Solano: quando la portata del fiume sarà modesta, verranno realizzate le opere di protezione attraverso scogliere di massi di grandi dimensioni. 

In parallelo saranno appaltati i lavori di completamento del tratto di ciclovia a monte di Poppi, dove sono previste anche tre passerelle: una sul Torrente Solano di collegamento con la località River Piper, una sul Torrente Archiano a Bibbiena Stazione e una sull’Arno, a valle di Calbenzano che collega la ciclovia alla strada provinciale della Zenna. 

Il progetto esecutivo degli interventi è già stato approvato e ammonta complessivamente a 2.553.000 euro. Ad aprile saranno inoltre iniziati i lavori del tratto che va dalla passerella esistente sull’Arno a Giovi fino a Castelluccio e dal ponte di Castelluccio fino a Ponte Buriano. Questa tranche di interventi comprende anche la realizzazione del tratto che va da Rassina a Calbenzano e un percorso di miglioramento del tracciato della ciclovia del Torrente Teggina, con una spesa complessiva di oltre 900 mila euro. 

Infine, è stato approvato anche l’ultimo lotto di completamento che riguarda i comuni di Castel San Niccolò, Bibbiena, Chiusi della Verna, Subbiano e Arezzo, e che comprende: la passerella sul Rio Solano ed il tratto di collegamento con Strada in Casentino (il tratto di collegamento in sede propria in località le Chiane del comune di Bibbiena), la passerella sul Torrente Corsalone in sostituzione del guado sommergibile attuale (il tratto di collegamento in sede propria tra Santa Mama e Calbenzano), il tratto di collegamento in sede propria tra la zona industriale di Subbiano e Giovi del comune di Arezzo, per un importo complessivo di oltre 1 milione e 900 mila euro. E’ in corso la progettazione di una variazione di tracciato in corrispondenza dell’abitato di Rassina i cui lavori saranno messi in cantiere il prossimo anno.

“Abbiamo realizzato importanti tratti di Ciclopista che ora si avvia verso la tranche finale dell’intero percorso – spiega Giampaolo Tellini assessore di riferimento nell’Unione – quasi 2 milioni di lavori che hanno riguardato il percorso da Stia alla località River Piper del comune di Castel San Niccolò, da Ponte a Poppi a Bibbiena Stazione e dalla località Macee del comune di Ortignano Raggiolo a Rassina. Nelle prossime settimane inizierà il completamento di un’opera che ha rivoluzionato la vallata, regalando ai cittadini un’ottima soluzione per socializzare, camminare, fare sport e passeggiare”.

Non è stato possibile ancora realizzare il tratto tra il River Piper e Ponte a Poppi perché l’Arno ha eroso la sponda destra proprio dove era previsto il passaggio della ciclovia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A livello provinciale i positivi in più sono 104 totali. Altri 4 decessi all'ospedale di Arezzo, ricoveri stabili e 69 guariti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità