Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:BIBBIENA10°11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Eto'o perde la testa e prende a calci un blogger dopo Brasile-Corea del Sud

Attualità mercoledì 12 ottobre 2016 ore 07:20

Un ponte di solidarietà con i comuni terremotati

I membri della spedizione aretina

I rappresentanti di Pratovecchio Stia, Subbiano, Lucignano, Civitella e Cortona si sono recati nei paesi colpiti dal sisma del 24 agosto



PRATOVECCHIO - STIA — Grazie al coordinamento della consulta della protezione civile di Arezzo, che ha organizzato la spedizione, i rappresentanti delle amministrazioni comunali dei Comuni di Pratovecchio Stia, Subbiano, Lucignano, Civitella e Cortona, si sono recati nei paesi colpiti dal sisma dello scorso agosto. 

"Abbiamo visitato i paesi di Accumoli, Arquata del Tronto, Ussina e Visso. Abbiamo visto la devastazione di un terremoto - spiega Serena Stefani, vicesindaco di Pratovecchio Stia e presente nella spedizione - in particolare Accomuli e Arquata sono stati duramente colpiti. Ci siamo interrogati sulla ricostruzione: se, come e quando sarà possibile. Parlando con le amministrazioni locali abbiamo capito le difficoltà del fronteggiare un evento di quella portata e abbiamo percepito chiaramente il timore del progressivo abbandono di quei luoghi."

"Abbiamo voluto tendere una mano a quelle popolazioni - continua Stefani - vogliamo creare un ponte di solidarietà tra le nostre amministrazioni comunali e le loro ma ancor più tra i nostri cittadini, che si sono già mobilitati in tanti modi, e quelle persone che hanno vissuto il dramma di perdere i propri cari e le proprie case. C'è un aspetto umano che è fondamentale, dobbiamo far sentire a queste persone che non sole e che il nostro sostegno non si spegne con il passare del tempo".

Serve però anche un aiuto concreto per questo. "Dobbiamo mostrare il nostro sostegno anche con progetti concreti, nella realizzazione di qualcosa di tangibile - afferma Stefani - il Comune di Pratovecchio Stia ha aperto un conto corrente dove sono confluiti e confluiranno i ricavati dei tanti eventi organizzati dalle associazioni del paese che da subito si sono rivelate estremamente sensibili e attente Presto faremo una riunione con le associazioni del paese per portarle a conoscenza della nostra visita nel reatino e per riflettere insieme sulle possibilità di intervento."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha 40 anni e fa la libera professionista. E' madre di Dario Emanuele ed ha vinto la selezione per accedere al concorso nazionale edizione 2023
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità