Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Ibra in ritardo arriva grazie a un passaggio in moto in autostrada: il video

Attualità martedì 05 gennaio 2021 ore 11:31

La didattica inclusiva attraverso le Lego

L'associazione no profit Spazio 3 promuove il progetto "Costruiamo abilità" per una scuola post lockdown



SUBBIANO — Il nuovo anno comincia con tanti dubbi sulla scuola e su come riprenderanno le lezioni frontali. "Sicuramente giocando e costruendo abilità" risponde Laura, responsabile di Spazio 3, associazione no profit di Subbiano, che lavora continuamente sull’inclusione.

"Dopo un lungo periodo di lontananza dalla scuola, come è stato nel primo lockdown - continua - ci siamo interrogati su quello che i bambini hanno subito. La lontananza dalla scuola, intesa in senso stretto come luogo ideale per la socializzazione, per la crescita e per la co-educazione, avrebbe portato inevitabile un periodo di ri-scoperta e ri-progettazione, non solo degli spazi, ma anche delle proprie abilità".

In un simil contesto è stato avviato il progetto "Costruiamo abilità" che, in questo periodo di tante incertezze, pone i suoi punti fermi. La formazione degli insegnanti deve essere prioritaria e continuativa, innovativa ed inclusiva. "Nessun bambino è perduto se ha un insegnante che crede in lui" è quello che ci racconta emozionata una delle mamme della classe pilota del progetto, riprendendo le parole di Bernhard Bueb.

Un progetto che si basa sul metodo LEGO® SERIOUS PLAY®, che nasce negli anni '90 in Danimarca, presso il Gruppo Lego®, come metodo aziendale interno per facilitare ed agevolare i processi decisionali, per reinventare la strategia d’impresa e innovare i prodotti e i servizi LEGO®.  L’Associazione Spazio3 ha visto nel metodo la chiave di lettura per una didattica inclusiva, che meglio comprende e coinvolge i bambini con bisogni educativi speciali.

Per supportare la formazione del personale, è stata avviata una raccolta fondi online con la creazione di un emozionante video da parte di alcuni bambini della scuola pilota. La Pagina Facebook di riferimento è Costruiamo.Abilita.

Costruiamo abilità. Insieme per migliorare le competenze dei bambini. Per campagna raccolta fondi
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità