comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:32 METEO:BIBBIENA8°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
martedì 26 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il senatore Cangini: «Io un costruttore nel Conte ter? Una bufala messa in giro da Casalino»

Attualità martedì 12 gennaio 2021 ore 09:56

Un’unica Polizia Municipale per due Comuni

Sottoscritto l’accordo tra Bibbiena e Pratovecchio Stia. Alla guida la comandante Michielini. Obbiettivo: ottimizzare costi e gestione dei servizi



AREZZO — Come avevamo già anticipato dalle colonne del nostro giornale questo nuovo anno per Bibbiena si apre con una nuova collaborazione. Si tratta di quella che ha portato il Comune e quello di Pratovecchio-Stia ad avere un unico corpo di Polizia Municipale.

Al comando della squadra allargata di polizia, ci sarà Enrica Michelini, già comandante della Pm di Bibbiena dove vive anche. 51 anni, laureata in Giurisprudenza, abilitata alla professione di Avvocato, un Master Universitario in politiche per la sicurezza Urbana.

“Abbiamo iniziato il nostro nuovo percorso unito con un progetto di formazione sugli infortuni stradali che ci sta aiutando anche ad amalgamarci meglio. La Polizia locale è stata interessata in questi ultimi anni da tanti cambiamenti. Ciò che non abbiamo abbandonato è la nostra importante veste di polizia di prossimità, che in questi mesi è stata evidente visto il ruolo di aiuto e supporto che abbiamo avuto nei confronti della popolazione. Poi c’è la parte dell’educazione stradale nelle scuole a cui teniamo tantissimo. Tutto questo però non può essere scevro da un ruolo di controllo che forse è la parte più scomoda. In realtà anche questo rappresenta un momento importante per tutta la collettività” spiega la stessa comandante.

Un aspetto che si è voluto evidenziare in questo percorso è che entrambi i distaccamenti continueranno a operare nel proprio territorio, ma con la possibilità di dare una migliore risposta nell'altro Comune in situazioni di particolari necessità.

“Per la nostra amministrazione è una decisione importante, che testimonia la nostra volontà di costruire accordi convenzionali con gli altri Comuni al fine di migliorare il servizio ai cittadini ottimizzando energie e costi -commenta il sindaco di Pratovecchio Stia, Nicolò Caleri. - Spero che questa convenzione rappresenti il primo passo per lo sviluppo di altri accordi in vallata, su singoli temi o di più ampio raggio. Sono tanti i servizi e le funzioni sulle quali i comuni possono trovare delle sinergie e mi auguro davvero che i prossimi mesi portino nuove convergenze”.

Il sindaco Filippo Vagnoli, quindi, aggiunge: “un passo e un passaggio importanti per il nostro Comune, teso da sempre a cercare percorsi virtuosi per una gestione migliore dei servizi e di una risposta adeguata alle esigenze del territorio che passi anche dalla ottimizzazione dei costi. Il futuro per la nostra vallata sta proprio sul solco di quanto stiamo facendo con Pratovecchio-Stia, ovvero convenzioni che ci portino ottimizzazioni nei servizi e nelle economie”.

E l’assessore di Bibbiena Francesco Frenos termina: "la convenzione è sperimentale e soprattutto aperta, nel senso che altre realtà potranno sempre farne parte. Alla Comandante Enrica Michelini, per questo primo periodo, sarà affiancata una commissione formata da due rappresentanti dei comuni”. 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS