Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:BIBBIENA10°24°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Gratta e vinci rubato: il tagliando da 500 mila euro torna nelle mani della donna

Cronaca lunedì 02 agosto 2021 ore 16:24

Controlli in Casentino: arresti e denunce

Sono stati 80 i Militari impiegati sull'intero territorio nel corso dell'ultimo weekend. Stretta sul traffico e l'uso di sostanze stupefacenti



BIBBIENA — Quello appena trascorso è stato un weekend che ha visto i Carabinieri della compagnia di Bibbiena particolarmente impegnati sul territorio, per una serie di controlli che hanno portato a denunce, arresti e segnalazioni di assuntori di sostanze stupefacenti. Sono stati impiegati 80 uomini dell'Arma, in servizi volti a prevenire soprattutto i furti in abitazione e fenomeni di malamovida, nonché servizi di prossimità svolti dai Comandanti delle Stazioni del Casentino con visita alle frazioni più remote dei comuni, hanno controllato circa 300 persone in transito nella vallata.

I militari delle stazioni di Poppi e Badia Prataglia, sono riusciti a localizzare e trarre in arresto un ricercato italiano classe '53, originario di Pistoia ma solito vivere tra Veneto e Romania. L'uomo era in transito per il Casentino, ma deve ancora scontare un anno di reclusione per reati in ordine allo sfruttamento della prostituzione, commessi nel territorio della sua città natale fra il 1999 e il 2000. Dopo le formalità di rito è stato trasferito alla Casa Circondariale di San Benedetto.

I Carabinieri della Stazione di Strada in Casentino invece, nel corso di normali controlli su strada, hanno denunciato un giovane del luogo per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Fermato in località Spedale del Comune di Castel San Niccolò, è stato sottoposto agli esami tossicologici che hanno rilevato presenza di cannabinoidi nel suo sangue.

Infine, i Carabinieri delle Stazioni di Poppi e Bibbiena, in due distinti controlli presso la piscina comunale di Bibbiena e in via Turati, hanno segnalato alla Prefettura di Arezzo tre giovani del posto poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana per uso personale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Carabinieri allertati dalla struttura ricettiva che lo attendeva. Ha chiamato i genitori fornendo la propria posizione. Salvato dai militari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Attualità