Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Rubavano nella mensa dell'ospedale: il bottino da 24mila euro in appena due mesi

Attualità martedì 02 marzo 2021 ore 14:00

La lotta al Cyberbullismo parte dalla scuola

Il Comandante della Polizia Municipale, Enrica Michelini, è tornata tra gli alunni. Impegno condiviso con gli Istituti e l'assessore Nassini



BIBBIENA — Il Comandante della Polizia Municipale di Bibbiena, Enrica Michelini, è tornata nelle classi dei ragazzi più grandi degli Istituti compresivi del territorio partendo da Bibbiena, per portare avanti un percorso che il Comune sta curando da anni, ovvero quello sul cyberbullismo e l’uso consapevole dei social. Nell’anno orribile del Covid, dove i giovani hanno sofferto di più l’isolamento, Amministratori, Polizia Municipale e Dirigente scolastica non volevano perdere questa occasione per rafforzare concetti sempre più importanti per la comunità.

“Credo che questi interventi rappresentino dei momenti di riflessione utili per i ragazzi che ancora devono comprendere le conseguenze di gesti che spesso tendono a sottovalutare. - commenta il Comandante. - L’educazione alla legalità in senso lato, è qualcosa che mi sta molto a cuore. Entrare nelle scuole e farsi conoscere è importante perché ho sempre la speranza di diventare un punto di riferimento accessibile. Vorrei che capissero che sono sempre a disposizione”.

E fa eco l'assessore Francesca Nassini: “il Comune anche quest’anno è riuscito in sicurezza a realizzare delle ore di prevenzione presso gli Istituti del territorio perché crediamo che solo partendo dalle scuole possiamo dare consapevolezza su questi temi. Il progetto prevede anche la sensibilizzazione dei genitori. È importante fare questo per capire anche dentro casa quando un ragazzo gestisce in maniera scorretta questi strumenti”. Quindi, interviene il Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Bibbiena Alessandra Mucci: “la scuola ha deciso anche quest’anno di portare in classe il problema del cyberbullismo per far diventare i ragazzi cittadini consapevoli anche rispetto al digitale. Gli interventi andranno anche portati all’attenzione di genitori e famiglie. L’11 marzo, a questo proposito, avremo un incontro con la Polizia Postale”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A livello provinciale i positivi in più sono 104 totali. Altri 4 decessi all'ospedale di Arezzo, ricoveri stabili e 69 guariti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità