Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:BIBBIENA12°27°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 20 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Attualità giovedì 20 maggio 2021 ore 15:57

Il robot Ferdinando si presenta al sindaco

L'umanoide è stato realizzato dai ragazzi dell'Istituto Fermi. Vagnoli: "Questa è una grande scuola capace di preparare gli studenti per il futuro



BIBBIENA — Un'eccellenza. L'Isis Fermi conferma la sua vocazione di Istituto all'avanguardia, capace di formare gli studenti per il mondo del lavoro.

Stamani, infatti, il sindaco Vagnoli si è recato "a scuola" per conoscere "Ferdinando". Si tratta di un robot realizzato proprio da alcuni studenti dell'Istituto.

"Un progetto eccellente di cui mi congratulo con tutto il personale e con il dirigente Tersillo - ha dichiarato Filippo Vagnoli. Questa è una grande scuola perché è capace di creare innovazione e quindi preparare adeguatamente i ragazzi per il loro futuro lavorativo. Una scuola in cui la persona viene educata, ma anche preparata al lavoro. La loro capacità di lavorare sull’innovazione è encomiabile”.

L’Isis Fermi di Bibbiena torna a far parlare di sé grazie ad un altro importante progetto, realizzato da due studenti sotto la guida di Pier Luigi Bargellini. Si tratta di un robot – Il Robot Ferdinando – che è un vero e proprio assistente di classe che aiuta ragazzi e docenti a rispettare le regole anti covid19.

Aiuta a mantenere le distanze, può sorvegliare alcune aree della scuola, nel bisogno ripete la lezione del giorno e se proprio è necessario, rimbrotta chi fa troppa confusione e ovviamente rammenta a tutti le norme anti Covid. Ma Ferdinando è un aiuto anche in quelle case dove è entrato il virus. In questo caso aiuta i familiari di chi è isolato e mantiene i contatti con i malati grazie alla sua telecamera.

Ferdinando - che prende il nome di un caro amico del Professor Bargellini scomparso da poco e amico dell'Isis, è un robot dalle sembianze umanoidi, che risponde alle esigenze di un momento particolarmente duro per i ragazzi e la scuola in generale.

Dal seggiolino salva bimbi, al robot per i medicinali agli anziani, anche Ferdinando è frutto del suo tempo, oltre che di uno studio tra digitale e tecnologia, di cui l’Isis Fermi di Bibbiena è all’avanguardia.

I due studenti che si sono occupati di Ferdinando, lavorando a fianco di Bargellini, sono Giammarco Vinciarelli e Jonut Ricea.

L’innovativo progetto è stato voluto dai ragazzi e dai docenti, ma hanno collaborato anche il tecnico Mario Babbini e l'azienda Seia con i dipendenti Alessandro Ferrini, Simone Bonini e Luca Cellini.

Egidio Tersillo, dirigente della scuola commenta: “Sono molto contento perché anche quest’anno abbiamo prodotto un nuovo risultato in linea con ciò che è stato fatto negli anni precedenti. Con Ferdinando si toccano campi importanti che ancora la scuola non aveva affrontato. Insomma, stiamo andando avanti nella ricerca e nella innovazione”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La signora, di 68 anni, ha riportato diversi traumi ed è stata portata dai sanitari all'ospedale del Casentino in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità