Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:BIBBIENA18°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte: «Sapevo delle telefonate di Draghi, grave si intrometta nella vita di forze politiche»

Attualità sabato 21 maggio 2022 ore 16:05

Centri diurni per disabili, ritorno alla normalità

Il Tangram di Rassine e Il pesciolino rosso di Pratovecchio Stia ripartono con le attività dopo i due anni di stop per la pandemia



CASENTINO — Sono stati due anni difficili quelli vissuti dagli ospiti dei Centri diurni per disabili Tangram di Rassina e Il pesciolino rosso di Pratovecchio Stia, fiori all’occhiello del territorio casentinese, che si distinguono per la qualità dei servizi offerti e per gli ampi spazi a disposizione degli ospiti. Due anni di restrizioni in cui è venuto meno un elemento chiave nella vita delle persone con disabilità, le occasioni di socializzazione.

Così, dopo 24 mesi complicati, nel rispetto dei protocolli regionali anti Covid, i Centri stanno lentamente tornando alla normalità, continuando a seguire le normative in tema di sicurezza, ma promuovendo progetti di integrazione e attività sospese.

Gli ospiti quest’estate torneranno finalmente al mare e parteciperanno alla settimana verde a Badia Prataglia e a progetti promossi nel territorio, con visite e passeggiate. In particolare al Centro Tangram di Rassina sono previste attività come quella che li vedrà impegnati nel promuovere e valorizzare le aree verdi attraverso dei messaggi di educazione civica ed ambientale "Il giardino del cuore".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nessun decesso e un paziente in meno all'ospedale San Donato, in totale sono 10. Si contano altri 126 guariti. Il dettaglio dei Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura