Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:59 METEO:BIBBIENA18°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte: «Sapevo delle telefonate di Draghi, grave si intrometta nella vita di forze politiche»

Attualità domenica 21 novembre 2021 ore 14:00

Subbiano vara la "bretella" alla ciclopedonale

Collegamento per permettere ai tanti appassionati delle due ruote di transitare tra le antiche stradine del paese. Oltre 120mila euro di investimento



SUBBIANO — Subbiano si prepara ad accogliere i tanti appassionati delle due ruote che percorrono la ciclopedonale dell'Arno. Progettato una variante che collegherà anche il paese.

La ciclopedonale dell’Arno esce dal territorio di Subbiano prima di Spedaletto con una passerella che la trasferisce nel territorio di Capolona, per una morfologia del terreno che non consente più il percorso in questa riva dell’Arno.
Il Comune di Subbiano ha recuperato la mancanza del passaggio della ciclopedonale nel centro del paese progettando una bretella con area di sosta attrezzata nel centro del paese che il Comune ha finanziato per 63mila euro con i fondi di Bilancio e altrettante risorse arrivano grazie ad un finanziamento regionale.

“Un investimento importante ma anche un riconoscimento da parte della Regione Toscana del valore del progetto che consentirà a Subbiano di avere una grande opportunità per promuovere il turismo lento in questo nostro territorio che sta facendo rivivere anche con strutture ricettive la nostra montagna - Intra Tevere et Arno - afferma l’assessore Alberto Calussi del comune di Subbiano. Una bretella e un collegamento che saranno pubblicizzate insieme a tutta la pista ciclopedonale dell’Arno, vuoi per la sosta attrezzata che è di grande utilità per i ciclisti, vuoi per la fermata del treno alla Stazione di Subbiano che consentirà a ciclisti di arrivare da lontano e scegliere una parte del percorso ciclopedonale da fare, oppure dirigersi verso la pista ciclabile che salendo verso Falciano consente escursioni per strade storiche o per l’Alpe di Catenaia".

Il collegamento della pista ciclabile comunale con la ciclopista dell’Arno inizierà dopo l’attraversoamento del ponte da viale Della Stazione di Subbiano proseguendo per 2 km attraverso il centro del paese ( viale Matteotti, viale Europa, via Gramsci, via Veneto, via Salvemini) sino all’area del centro sportivo e ricreativo dove si immetterà nell’area verde dietro il Centro Eventi costeggiando il fiume Arno, tratto che sarà illuminato e messo in sicurezza con una stecconata, sino a giungere nell’area dei campi da tennis. Qui ci sarà l’area di sosta con colonnine per la ricarica e-bike e di assistenza bici, tavoli e panchine. La ciclopista comunale, tutta tabellata, proseguirà per il sottopasso innestandosi per la strada che porta a Palbena, già tabellata da Mtb Race per il “Percorso del Gigio”, da qui 10 km di strade rurali che consentiranno di raggiungere Falciano e da qui scegliere uno dei cammini storici, come la via Romea Germanica e via di Dante, oppure proseguire per l’Alpe di Catenaia, scegliendo ,una volta raggiunta l’area di Fonte del Baregno, o il sentiero della Memoria che attraversa i Prati della Regina e giunge a 1414 metri di Monte Castello, o proseguire per andare ad innestarsi nel percorso delle Vie di Francesco, che dopo aver transitato dal Sasso della Regina arriverà all’Eremo della Casella e da qui alla Verna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nessun decesso e un paziente in meno all'ospedale San Donato, in totale sono 10. Si contano altri 126 guariti. Il dettaglio dei Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura