Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:BIBBIENA11°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Ibra in ritardo arriva grazie a un passaggio in moto in autostrada: il video

Attualità giovedì 21 gennaio 2021 ore 14:12

Spesa sospesa, una mano a chi è in difficoltà

Iniziativa del Comune di Capolona insieme alla Confraternita di Misericordia con l'adesione di numerose attività del territorio



CAPOLONA — A Napoli c'è l'usanza del caffè sospeso. Il cliente del bar ne lascia una tazzina pagata per chi arriverà dopo di lui. E' un'usanza che affonda le radici nel passato e che ha a che fare anche con la solidarietà, tanto che si è estesa a tutto il resto del nostro Paese. 

Il Comune di Capolona e la Confraternita di Misericordia di Subbiano, in collaborazione con i commercianti di Capolona, hanno deciso di aiutare le persone in difficoltà con la "spesa sospesa".  Perché nessuno resti solo.

All'iniziativa hanno aderito pizzerie, macellerie, alimentari, ma anche parrucchiere, la farmacia e negozi di casalinghi o cartoleria.
Lo slogan è "Non preoccuparti dei numeri. Aiuta una persona alla volta e inizia". Insomma, per dare una mano basta un piccolo contributo acquistando un prodotto o un articolo in più da lasciare a disposizione di chi si trova in difficoltà maggiori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità