Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:BIBBIENA15°28°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità giovedì 14 ottobre 2021 ore 12:47

L'offerta turistica della vallata in "vetrina"

La proposta casentinese a Lucca al "Buy Tuscany" il 19 e 20 ottobre. A seguire per i tour operator esperienza diretta sul territorio



CASENTINO — Torna nel 2021 la grande fiera dedicata al turismo: a Lucca il 19 e il 20 di ottobre, buyer e seller del settore turistico si incontreranno in occasione del Buy Tuscany, evento BtoB giunto alla sua 13° edizione. L’obiettivo è quello di favorire relazioni tra l’offerta turistica regionale e quella internazionale.

Una vetrina importante per il Casentino di farsi conoscere e apprezzare come destinazione anche oltreconfine, grazie anche alla partecipazione attiva dell’Ambito Turistico della valle, impegnato nella messa in rete dei soggetti operanti nel settore a livello territoriale, al fine di rendere efficace ed omogenea l’attività di promozione e migliorare l’esperienza di visita del turista.

La collaborazione tra gli operatori del settore ha portato alla realizzazione di un catalogo di esperienze sia in forma cartacea che digitale – attraverso il nuovissimo portale Casentino Move – ma anche di veri e propri pacchetti turistici, grazie alla presenza dell’agenzia di ambito.

I temi dell’offerta turistica casentinese seguono le linee guida tracciate da Toscana Promozione Turistica, soggetto coordinatore di tutte le attività di promozione territoriale a livello regionale. Questi comprendono city quitting e ritorno ai borghi, new wellness, smart working e long stay, living culture, la Toscana di Dante, le città d’arte, e ricarica in natura.

E sono proprio questi ultimi due temi, incentrati sul patrimonio artistico-culturale e su disconnessione e ricarica in natura che si articolerà il Post Tour, una due giorni, prevista per 21 e 22 ottobre, durante la quale i tour operator potranno fare esperienza diretta delle proposte offerte dagli operatori aretini e casentinesi, grazie alla cooperazione sinergica con la Fondazione Arezzo In Tour.

In particolar modo, il 22 ottobre sarà la giornata dedicata al Casentino e alle esperienze outdoor nei magnifici contesti ambientali offerti dalla natura del Pratomagno e dalle foreste del Parco Nazionale, sicuramente da annoverare tra i maggiori fattori di attrattività della valle.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata l'esperienza per tre giovani che avevano aderito al bando del Comune. Francesco, Anna e Andrea pronti per il futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità