comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:23 METEO:BIBBIENA7°  QuiNews.net
Qui News casentino, Cronaca, Sport, Notizie Locali casentino
domenica 24 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sileri: «Piano vaccini in ritardo di 6-8 settimane»

Attualità venerdì 06 novembre 2020 ore 18:32

Sono 20 i nuovi positivi al Covid nella vallata

Due anziani sono stati ricoverati. Casi dalla parte bassa a quella. I contagiati in più sono bambini, adulti e adolescenti. Al San Donato tre decessi



CASENTINO — Sono venti i nuovi casi di Covid in Casentino. Il virus continua ad insinuarsi nella vallata, dalla parte alta a quella bassa. In tutta la provincia, oggi, i positivi in più sono stati 213. 

I contagiati si registrano tra bambini, ragazzi e adulti. Si aggiungono, nel report odierno della Asl, anche gli anziani e per due di questi, purtroppo, è stato necessario ricorrere alle cure in ospedale, dove sono stati ricoverati. Si tratta di un'ottantenne di Bibbiena e di una 86enne di Pratovecchio Stia.

Gli altri casi relativi alla vallata, invece, si trovano tutti in isolamento presso il proprio domicilio.

Il Dipartimento di Prevenzione in considerazione dei casi emersi in questi giorni in provincia di Arezzo ha intensificato l’attività di tracciamento dei contatti stretti. Tale attività ha evidenziato, per il momento, 117 contatti che sono già stati immediatamente posti in isolamento.

Attualmente nella Asl Toscana sud est 9.346 persone sono già in isolamento domiciliare o perché contatto di caso noto o perché provenienti da altri Paesi.
I positivi in carico sono 5.400 a domicilio, 37 presso le strutture di Cure Intermedie e 43 presso l'albergo sanitario.

Ci sono 112 ricoverati presso le Malattie Infettive e 20 in Terapia Intensiva dell’Ospedale San Donato di Arezzo, 6 in Terapia intensiva a Nottola.

L’identificazione dei casi ed il tracciamento dei contatti à stato possibile attraverso l’effettuazione di 4.880 tamponi.

Nell'Aretino ci sono, infine, 65 persone risultate debolmente positive al primo tampone e che sono in attesa del secondo che potrebbe confermare o meno la positività.

Al San Donato, purtroppo, ci sono stati altri tre decessi: una donna, deceduta il 4 novembre e due uomini, morti il 5 e il 6 novembre. Erano tutti pazienti affetti da importanti patologie croniche riacutizzate che avevano anche un quadro clinico complesso.

Ecco il dettaglio dei comuni:

Bibbiena (7 casi) 

- Ragazza di 16 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 18 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 44 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 63 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 65 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 49 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 80 anni Ricovero Extra-Usl.

Capolona (4 casi)

- Donna di 29 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 35 anni isolamento domiciliare.

- Uomo di 67 anni isolamento domiciliare.

- Bambina di 8 anni isolamento domiciliare.

Castel Focognano (3 casi)

- Uomo di 78 anni isolamento domiciliare.

- Ragazzo di 14 anni isolamento domiciliare, sintomatico.

- Donna di 86 anni isolamento domiciliare. 

Castel San Niccolò (2 casi)

- Uomo di 45 anni isolamento domiciliare.

- Donna di 58 anni isolamento domiciliare.

Poppi (1 caso) 

- Ragazzo di 17 anni isolamento domiciliare. 

Pratovecchio Stia (1 caso)

- Donna di 86 anni Ricovero Extra-Usl.

Subbiano (2 casi) 

- Uomo di 45 anni isolamento domiciliare.

- Donna di 49 anni isolamento domiciliare.

Torna a salire il contagio in tutta la Toscana. Sono 2592 i casi riscontrati oggi. L'età media sale a 48 anni e su 9398 soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), il 28% è risultato positivo.

Aumentano anche i guariti, oggi 602 in più che portano il numero totale dei toscani usciti dal covid a quota 16738.

Attualmente ci sono 39440 persone positivi al Covid i tutta la regione, +5,2% rispetto a ieri.

I ricoverati sono 1512 (77 in meno rispetto a ieri), di cui 209 in terapia intensiva (7 in più).

Oggi si registrano 32 nuovi decessi.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità